Il villaggio della Formentara (Zeri)

Formentara è un antico villaggio abbandonato al confine tra Toscana e Liguria, tra castagneti secolari e pascoli montani, fatto di case in pietra grigia e legno, molte dirute, altre ancora quasi intatte.
Passeggiare tra i sentieri lungo i muri a secco e il solo rumore di una natura incontaminata è come ascoltare un racconto lontano, quasi dimenticato, di genti povere ma fiere, di una civiltà semplice ma sapiente, che oggi abbiamo quasi dimenticato.

 

Il villaggio della Formentara, nel comune di Zeri, rappresenta uno straordinario esempio di insediamento rurale rimasto per secoli intatto e giunto fino a noi.

Immerso in boschi di castagni secolari, la Formentara è uno dei luoghi più affascinanti e suggestivi della Lunigiana. 

Si tratta di un insediamento d'alpeggio, utilizzato a partire dal secolo XVI (la prima notizia è del 1508)  e oggi completamente abbandonato. Qui gli abitanti dei paesi della zona si spostavano stagionalmente per sfruttare i pascoli e coltivare cereali. Il villaggio conta ancora oggi una trentina di abitazioni, interamente realizzate in pietra arenaria, e un piccolo oratorio dedicato a San Bartolomeo,

La Formentara è raggiungibile in pochi minuti dalla strada che conduce al Passo dei Due Santi, oppure a piedi con piacevoli passeggiate dalle frazioni di Zeri e in particolare dalla frazione di Noce (circa 2 ore).

Per saperne di più - CLICCA QUI


« Torna indietro