PER SAPERNE DI PIU'

Il centro storico di Carrara

Pontremoli: la porta della Toscana
Il centro storico di Carrara
Il centro storico di Carrara
Il centro storico di Carrara

Carrara nacque ai piedi delle Alpi Apuane come centro di raccolta e smistamento dei marmi estratti nelle cave di marmo. Il passato e il presente della città sono fortemente legati alla presenza del marmo, vero simbolo di questo centro. La visita del centro storico, dall’Accademia di Belle Arti alla piazza Alberica fino al Duomo di Sant’Andrea permette di ripercorrere le fasi salienti della storia di Carrara.

L’insediamento che dà origine alla città di Carrara si sviluppa tra l’antichità e l’altomedioevo in stretto rapporto con le cave delle Alpi Apuane e la città di Luni, colonia romana divenuta poi una potente Diocesi Medievale.
Carrara fu a lungo feudo dei Vescovi di Luni (dal 1151 sede vescovile con la traformazione dell’antica Pieve di S. Andrea in chiesa Cattedrale) che intrecciarono le loro vicende politiche con quelle del libero Comune (di parte ghibellina) e della famiglia Malaspina.

Nel periodo Rinascimentale, soprattutto durante la dominazione di Alberico I Cybo-Malaspina, la città medievale fu ampliata e completamente trasformata e rinnovata. Principale elemento di questo rinnovamento è la grande Piazza Alberica, sulla quale affacciano i principali palazzi signorili della città.

RICHIEDI INFO !

Inviaci la tua richiesta e realizzeremo la visita guidata su misura per te

Caricamento...

Caricamento...
PER SAPERNE DI PIU'